LEASING IMMOBILIARE PRIVATI PRIMA CASA

Leasing abitativo prima casa, novità 2016 e operatività dell'intervento


Si sta discutendo molto in questo periodo della nuova legge di Stabilità 2016,  e di tutte le novità che questa a portato. Tra queste è stato introdotto il leasing per l'acquisto della prima casa che regolamenta la possibilità per i privati di acquistare la prima casa con il leasing immobiliare.
Il leasing immobiliare per i privati era già previsto in Italia, ma poteva essere utilizzato solo per l’acquisto delle seconde case. L’utilizzatore infatti per potervi ricorrere,  deve dimostrare di essere già in possesso di un altro immobile.
Con la nuova legge di stabilità 2016 viene prevista la possìbilità per un periodo che va dal 2016 al 2020 di poterne usufruire anche per l'acquisto della prima casa.

Vediamo insieme i punti salienti della proposta:


L’immobile dovrà essere scelto dall’utilizzatore per cui, anche nel caso in cui debba essere costruito ex novo, sarà questi a indicare alla banca tutte le caratteristiche desiderate.
Il corrispettivo versato come canone di affitto sarà determinato in base al prezzo di acquisto o di costruzione della casa e della durata del contratto e sarà fissato al momento della stipula del contratto.
L’immobile rimane pertanto di proprietà della società per tutta la durata del contratto e passa all’utilizzatore solo se questi, al termine del contratto, decide di esercitare la sua opzione all’acquisto.
La Legge di Stabilità 2016, oltre a introdurre il leasing per l'acquisto della prima casa, presenta particolari agevolazioni per i giovani di età inferiore a 35 anni e con reddito non superiore a 55.000 euro.

• In caso di difficoltà con il pagamento del canone per gravi motivi, come la perdita del lavoro, si potrà sospenderne il pagamento per non più di 12 mesi, senza che ciò comporti ulteriori spese.

• Una detrazione fiscale del 19% sulle spese pagate per i canoni fino a un massimo di 8.000 euro annui.

• Una ulteriore detrazione del 19% sulla maxi rata finale per l’acquisto del bene, per un importo non superiore a 20.000 euro.

• La riduzione dell’imposta di registro a 1,5% e delle imposte ipotecarie e catastali in misura fissa (200 euro ciascuna).

Le detrazioni si applicano, dimezzate, anche a chi ha più di 35 anni, per cui dovranno essere calcolate su un importo annuo massimo di 4.000 euro e su una maxi rata finale di 10.000 euro.
Per conoscere esattamente quali saranno le regole per l'utilizzo del leasing per acquisto prima casa, dovremo però attendere l’approvazione definitiva della Legge di Stabilità per il 2016 e la sua entrata in vigore.

Il quadro normativo, delle nuove agevolazioni 2016 per l'acquisto di prima casa appare ormai abbastanza chiaro, ma poco o nulla è stato detto circa l'operatività dello stesso presso gli enti creditizi. In effetti al momento questa novità non è stata recepita dalle banche di conseguenza non è possibile accedervi al momento ma dovremo aspettare (e sperare) che la novità venga recepita e resa operativa dalle banche!